“NON È QUESTA L’EUROPA PENSATA DAI FONDATORI”

L’ennesima tragedia sul mare Mediterraneo dalle immani conseguenze in termini di vite umane spezzate, di bambini, donne e uomini, ci sconvolge e ci turba profondamente.

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, solo il giorno prima, insieme a Papa Francesco, aveva avuto modo di affermare che “… con quelle vite spezzate si perde la speranza di tante persone e si compromette la dignità della Comunità Internazionale”.

Vogliamo fare nostre queste alte parole del Presidente per dire che tale questione mette in gioco il fondamento della nostra umanità e che non possono essere usate semplificazioni, né tantomeno strumentalizzazioni. Infatti la soluzione richiede l’individuazione di fasi e piani diversi e l’intervento di una pluralità di soggetti.

Oggi il Nord Africa è teatro di guerre e atrocità inenarrabili; donne uomini e bambini fuggono per cercare migliori condizioni di vita, per dar corpo ad una speranza.

Con l’operazione “Mare Nostrum” del Governo Letta l’Italia ha mostrato al mondo come si debba agire a tutela e difesa della vita umana. Questo esodo ha però oggi assunto i contorni dell’emergenza umanitaria che non può restare sulle spalle solo del nostro Paese.

Accanto al grande dolore sentiamo anche un grande vuoto provocato dall’assenza dell’ONU e dell’ UE. Il nostro Governo assuma tutte le iniziative internazionali per ricondurre questa questione entro un approccio multilaterale che veda il protagonismo diretto nella vicenda degli Organismi Sovranazionali.

Abbiamo sempre più bisogno degli Stati Uniti d’Europa e non già di un burocratico conglomerato di Stati nazionali, che si ritrovano solo intorno ai parametri di convergenza economica.

Non è questa l’Europa pensata dai fondatori, non è questa l’Europa adeguata all’imponenza delle sfide ed alla gravità dalle contingenze internazionali.

Marco Terenzi

Candidato Sindaco della Coalizione di Centro-Sinistra Portogruaro

ansa - sbarchi a lampedusa - A boat with more immigrants aboard arriving on the italian island of Lampedusa, southern Italy, on April 9, 2011.   ANSA / ETTORE FERRARI

ansa – sbarchi a lampedusa – A boat with more immigrants aboard arriving on the italian island of Lampedusa, southern Italy, on April 9, 2011. ANSA / ETTORE FERRARI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...