LEGA, CONTINUANO LE DICHIARAZIONI SULL’OSPEDALE UNICO. GOFFE SMENTITE NEL PORTOGRUARESE

Nonostante le goffe smentite della Lega Nord di Portogruaro, continuano le dichiarazioni degli esponenti della Lega Nord del Veneto Orientale sulla opportunità dell’Ospedale unico del Veneto Orientale.
Dopo il Segretario provinciale (Commissario) della Lega Nord Gianluca Forcolin che ne ha riproposto l’attualità sottolineando la competenza decisionale della Regione, è la volta di Alberto Negro, Commissario di S.Donà di Piave  (cfr. La Nuova Venezia 11 giugno 2015) che attacca Cereser Sindaco di S.Donà di Piave che a suo dire “non sa prendere una posizione” come quando “per timore di offendere la suscettibilità dell’ex Sindaco Bertoncello, Cereser si è fatto sfuggire l’occasione di avere l’ospedale unico di S.Donà di Piave come da scelta iniziale dei tecnici regionali”.
Continuiamo a manifestare preoccupazione per la sorte dell’Ospedale di Portogruaro che va invece, insieme a quello di S.Donà, rafforzato ed ulteriormente specializzato.
Noi continuiamo a ritenere che l’ospedale unico del Veneto Orientale non sia una priorità.
Bisogna infatti investire semmai nei servizi territoriali, nelle aggregazioni funzionali dei medici di base, negli ambulatori specialistici territoriali, nell’assistenza domiciliare, nelle strutture territoriali intermedie quali Ospedale di comunità, RSA, Hospice; in definitiva nei servizi finalizzati alla cronicità ed alle patologie invalidanti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...