MARCO TERENZI RACCONTA GLI ESITI DEGLI INCONTRI CON LE ASSOCIAZIONI

Il candidato del centro-sinistra Marco Terenzi racconta in un video pubblicato in anteprima sulla pagina Facebook “Marco Terenzi Sindaco per Portogruaro” gli esiti degli incontri delle ultime settimane con le associazioni del territorio.

“Ho scelto di render conto ai cittadini di ciò che ho ascoltato e appreso dalla comunità – ha dichiarato Marco Terenzi Ciò costituisce un utile contributo per il programma elettorale della coalizione di centro-sinistra che rappresento. Con l’occasione ho voluto dare un primo invito ai cittadini ad incontrarci il giorno 9 aprile presso il teatro Russolo”.

All’incontro saranno presenti le liste della coalizione che sostengono il candidato, Partito Democratico, Portogruaro 2020 più avanti, Città per l’uomo, La città futura – Lista Rosso Verde e saranno presenti l’on. Simonetta Rubinato, il vicepresidente della Regione FVG Sergio Bolzonello e il sindaco di Vicenza Achille Variati.

“BILANCI IN ATTIVO GESTIONE FINANZIARIA RIGOROSA: I PARTITI EVITINO DICHIARAZIONI INESATTE. SI AGISCA CON RESPONSABILITÁ”

images-4

L’articolo comparso ne “Il Gazzettino” di data 15 marzo 2015 dal titolo virgolettato “Bilancio in balia dei derivati” a firma di Teresa Infanti riporta dichiarazioni della candidata sindaco della Lega Nord e di altre Liste Civiche Maria Teresa Senatore su ipotetiche difficoltà finanziarie del Comune di Portogruaro.

A riguardo, in qualità di candidato Sindaco della coalizione di centro-sinistra, in ragione delle risultanze contabili e degli atti programmatori e a consuntivo del Comune, che sono peraltro pubblici, confermo piena fiducia nell’azione del Sindaco Bertoncello e dell’Amministrazione uscente che ha raggiunto il non facile e scontato compito di far conseguire al Comune di Portogruaro ripetuti bilanci in attivo, insieme al rispetto del patto di stabilità, ad una pressione fiscale sostenibile, all’equità nelle tariffe, ed a controlli e lotta all’evasione fiscale, tanto da aver accantonato, fino al 2013, un avanzo positivo di oltre 5 milioni di euro. Tale importo potrà essere a disposizione della Comunità nella misura in cui si allenterà – nel futuro – il patto di stabilità.

Dunque parliamo di una gestione corrente e di una gestione finanziaria, ivi compreso l’ammortamento dei mutui contratti, assolutamente solide e sostenibili. Peraltro il Comune dovrà fronteggiare per il prossimo anno, certamente, a causa della Legge di Stabilità, un’ ulteriore riduzione dei trasferimenti statali del Fondo di Solidarietà di 575.000, euro.

Penso che verso i cittadini, a maggior ragione in campagna elettorale, si debba mantenere un senso di responsabilità ed evitare di ingenerare – in modo immotivato – incertezze o preoccupazioni infondate.